Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Cucito creativo’ Category

Eccoci qui come ogni 25 del mese ad un nuovo appuntamento di Insieme per Natale… tutto l’anno” .

Partecipano con me:

Varla Lee Roberta – Claudia – Cinzia – Nicole – Manuela – Camilla – Raffaella – Tina -
Cris M. – Laura – Denise – Mariangela – Nadia – Donatella – Franca Paola – Cristina – Daniela -
Marilou – Bill & Marie – Katia – Veronique – Elisa – Igea – Barbara – Chiara -Gloria -
Cristina – Consuelo – Milena – Melania – Couson – Rita – Lucia – Susina – Rita -
Angela – Alessandra – Carlotta – Argante – Barbara e  Marina

Per questo appuntamento, ho realizzao due piccoli cuscinetti: una scritta natalizia trovata in rete (non mi ricordo più su che blog avevo traovato lo schema… la creatice mi perdoni!) e una renna di Niky’s Creations

Ho poi confezionato due cuori che appenderò all’albero di Natale, con le stoffe musicali che adoro:

Per oggi è tutto… il prossimo post sarà tutto dedicato alla Pasqua!

Read Full Post »

Una tenera storia d’amore…

C’era una volta una lumachina Tilda che era nata dalle mani premurose di una mamma per allietare i giochi del suo bimbo…

Il bimbo era molto felice di giocare con la sua lumachina: non se ne separava mai. Di giorno, erano mille i giochi di cui la lumachina era protagonista… e la sera, accompagnava il bimbo nel suo lettino e ne vegliava il sonno.

Si avvicinava il giorno del compleanno di una bimba, figlia di un’amica della mamma e, visto il successo, la mamma pensò di cucire un’altra lumachina da regalarle:

Ma il bimbo la vide, se ne impadronì e la mise a giocare insieme all’altra, che si innamorò di lei all’istante. L’amore era corrisposto, infatti, con l’aiuto del bimbo, le due lumachine non la smettevano più di darsi bacini…

La mamma non se la sentì di separarle, decise di cucire un’altra lumachina per la bimba… e tutti vissero felici e contenti! :-)

Read Full Post »

Cornici e gabbiette…

Ecco qualche novità non natalizia: ho acquistato una serie di cornicette molto carine e ho cercato a lungo qualche schema carino da metterci. Ne ho ricamati alcuni ma il risultato non piaceva… così un po’ per caso mi sono ricordata di un vecchio pizzo con un motivo di cuori realizzato  dalla mia bisnonna… ho aggiunto dei cuoricini di legno… ed ecco il risultato:

A me piace molto, che dite?
Questi invece sono due uccellini che, nati dalle mie mani, hanno trovato posto in una deliziosa gabbia:

Hanno tanto spazio a disposizione, perchè la gabbia è bella capiente!

… A me sembrano felici!

Nella mia casetta, al calduccio, aspetteranno la Primavera!

Per oggi è tutto, alla prossima settimana!

Read Full Post »

Ciao a tutte, eccomi di nuovo qui: finalmente è tornato anche il sole… non se ne poteva più delle queste piogge torrenziali che hanno devastato il Nord Italia e non solo. Fortunatamente io vivo in una zona in cui raramente ci sono dei danni, il mio pensiero però va a tutti gli alluvionati e specialmente a quelli di Genova, tra i quali si trova purtroppo una mia carissima amica, che ha avuto molti danni al suo negozio, ma che per fortuna sta bene. Vedendo certi video ero vivamente preoccupata!

Ma ora veniamo a noi: in queste grigie giornate mi sono dedicata ai regali di Natale dei vari Swap (di cui, ovviamente, non posso postare le foto ma lo farò quando sarà giunto il momento) e a questo progetto, Fall Angel, trovato su Cucito Creativo Facile di Ottobre:

Mi è piaciuto molto realizzarlo, adoro il “Country Primitive” e qui si è trattato anche di “riciclo”, in perfetto stile Primitive (di questi tempi, con quello che costa tutto, anche dedicarci al nostro Hobby preferito sta diventando difficile…). Per il vestito ho infatti utilizzato una vecchia federa, opportunamente tinta con l’acqua delle castagne, metodo che ho usato per la prima volta. Devo dire che rispetto al caffè risulta una tonalità più fredda e scura, ma piacevole. Ho usato poi ritagli di stoffa, bottoni e stoffa nera per il corvo presi da una vecchia camicia di mio marito, semplice spago per i capelli…  Ho infine realizzato le ali con dei rami presi dalla vigna di mio suocero (con il suo permesso, naturalmente! :-)).

Il risultato mi piace molto: credo che questo angelo avrà  presto dei fratelli… mi piacerebbe farne una versione più colorata primaverile!

Vi presento ora il Blog Candy di Monia di Tra Fili di Pensieri che ho vinto qualche giorno fa e che è arrivato ieri: a me piace molto e anche a mio marito, che lo vuole per il suo studio! E’ la prima volta che vinco qualcosa, di solito partecipo a molte iniziative ma non sono mai fortunata… invece questa volta sì! Evviva!

Per oggi è tutto, ci vediamo presto con qualche altra novità!

Read Full Post »

Emma era una ragazzina sempre di buon umore.
Le bastava poco per essere felice, benchè tutti la definissero povera.
La sua  famiglia infatti viveva in una minuscola casa in un piccolo villaggio nella contea dell’Hertfordshire, in Inghilterra. Il padre faceva il contadino, la madre lavorava come sarta presso una famiglia agiata del luogo. Oltre a lei, in casa c’erano altre due sorelle e un fratello più piccoli.

Il suo segreto era il saper accontentarsi delle piccole cose: bastava il cinguettio di un uccellino, una passeggiata per i boschi o il ritrovamento di un piccolo dono della natura – more, bacche, castagne, funghi – per renderla felice.

La sua ricchezza era interiore.

Quel giorno però aveva un motivo in più per rallegrarsi: era infatti il 10 Ottobre 1811, il giorno del suo compleanno!

Per festeggiare, sua madre le aveva confezionato una piccola bambolina.

Era solo una bambola di pezza, ma per lei valeva più di un tesoro. Sua madre, col suo lavoro da sarta, era riuscita a mettere da parte dei piccoli avanzi di pizzo e aveva impreziosito così la cuffietta e il grembiule della bambolina.

Che dite, vi piace? Sono stata contagiata dalle bellissime creazione de La Soffitta, lo schema di questa “stump doll” è un suo free. Mi sono divertita moltissimo a confezionarla e prevedo che avrà altre “sorelle”! Poi, suggestionata anche dai libri di Jane Austen che sto leggendo, mi sono immaginata questa storiellina… Adoro Jane Austen, è la mia scrittice preferita.

Ma torniamo a noi: in questi giorni ho ricamato anche questa iniziale, presa dal libro di Veronique Maillard, “Ouvrage de dames”

e questo piccolo schemino dedicato all’ora del tè. Ne ho ricamato solo una parte da inserire nel posta foto. E’ un free trovato nel web, ma non posso dire chi sia l’autrice perchè la stampa che ho fatto è di diverso tempo fa ed è di pessima qualità, tutta sfocata… non riesco a leggere il nome dell’autrice.

Per oggi è tutto… sto realizzando qualche cosetta dedicata ad Halloween ma ve la mostrerò più avanti.

Vi ringrazio per la partecipazione al mio Compliblog: non pensavo vi iscriveste così in tante! Ancora una decina di giorni circa e saprete chi sarà la vincitrice.

Read Full Post »

La mia prima borsa

Buongiorno a tutti, ecco con che cosa mi sono cimentata in questa settimana:

da tempo volevo fare una borsa, ma non avevo mai avuto il “coraggio” perchè non sono bravissima a cucire… però non è venuta male tutto sommato, no? :-) Ho voluto aggiungere anche un ricamino per personalizzarla di più.  Ci ho lavorato tantissimo, forse perchè non sono molto esperta! Ma sono comunque felice del risultato.

Mi sono dedicata anche ad un altro progetto, ma non posso mostrarvelio perchè è una SORPRESA! Lo farò la settimana prossima! :-)

Read Full Post »

Lavanda

In questi giorni ho fatto una borsina per contenere la bellissima lavanda del mio giardino:

Carina, vero? Anche i gessetti profumati sono bellissimi: questi sono di Pamela di My Country Home ma conto di provare anch’io a farli! Di certo però non ho stampi così belli!

Mentre ricamavo, sognavo campi di lavanda come questi:

Ho letto che i fiori della lavanda curano numerosi disturbi come mal di testa, insonnia, malattie respiratorie, disturbi della circolazione ecc. In particolare l’infuso di fiori di lavanda (10 grammi di fiori posti per tre minuti in infusione in una tazza da 200 millilitri) allevia le emicranie originate da digestione lenta, ha inoltre azione rilassante e antisettica per cui giova in caso di laringiti, alitosi e flatulenze. Proverò!

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 85 follower